Festambientenet.it non è più disponibile qui. Prova invece festambiente.it/festambiente-net.


Festambiente: musica ed ecologia

Questo sito è dedicato a un festival diverso nel contesto italiano.

Fatto di piccoli numeri se paragonato a "colleghi" come il glorioso Jammin' o i più recenti Rock in Roma o Firenze Rocks, Festambiente è davvero un unicum che fino a pochi anni fa non aveva equivalenti nemmeno nel resto del mondo.

Da pochi anni, infatti, anche gli organizzatori di eventi dal vivo sentono la necessità di diminuire il proprio impatto ambientale, e legano il brand dei grandi appuntamenti estivi a concetti come la sostenibilità e il riciclo consapevole. Sorpresa: Festambiente lo fa dal lontano 1989!

I festival di Legambiente in Italia

Naturalmente non parleremo solo dello storico appuntamento di Rispescia, alle porte di Grosseto, dove Festambiente si è svolto fin dalla prima edizione. Dal 2002 esiste anche un festival di Legambiente a Vicenza: approfondiremo anche su quello, così come su tutti gli altri appuntamenti pubblici di questa importante ONG.

Ma perché Festambiente?

Da appassionati di musica italiana, questo festival organizzato da Legambiente è eccezionale anche per il calibro dei musicisti che riesce a raccogliere attorno a sé: qui nel corso degli anni si sono avvicendati, prima del grande successo, personaggi poi esplosi come Max Gazzè, Vinicio Capossela, Elisa, Mario Biondi, Elio e Le Storie Tese, Malika Ayane e tantissimi altri. In un contesto "di provincia", hanno risposto all'appello ecologista e ne hanno guadagnato in visibilità.
Per non parlare degli ospiti internazionali: Festambiente porta fortuna anche a loro. Da Alborosie a Goran Bregovic, qui si creano rapporti umani e professionali di grandissimo livello. E l'ambiente ci guadagna.